“Cieli Immensi” di Patty Pravo è un Plagio di “Only time” di Enya

2
149
views
Enya vs. Patty Pravo
Enya vs. Patty Pravo

Enya vs. Patty Pravo

Con il brano “Cieli immensi”, è stata una delle protagoniste della 66° edizione del Festival di SanRemo coronando al meglio i suoi 50 anni di carriera.

Il brano è una splendida ballad dal respiro melodico, scritta per lei da Fortunato Zampaglione, a mio avviso uno dei pezzi migliori sentiti sul quel palco. Una canzone d’amore particolare, evocativa, impalpabile, interpretata divinamente e con gran classe da Patty Pravo.

In gara si è classificata sesta su venti concorrenti, ma ha comunque vinto il premio della critica Mia Martini, un riconoscimento doveroso fatto ad un’artista che dopo 50 anni ancora si mette in gioco e riesce a conquistare dei riconoscimenti importanti.

“Cieli immensi” è contenuto nell’album, “Eccomi”, dove spiccano, tra le altre, collaborazioni di altissimo livelo, tra cui Giuliano Sangiorgi, Tiziano Ferro e Gianna Nannini.

In odor di Plagio già al primo ascolto, (diverse le segnalazioni che mi avete fatto!) le atmosfere sembrerebbero molto vicine a quelle di Enya e nello specifico al brano “Only Time”.

Ecco il MashUp che ho voluto sviluppare, utilizzando una bellissima versione al pianoforte di “Cieli immensi” sulla quale ho fatto correre l’acapella di “Only Time”

Buon VideoAscolto!

Articolo precedenteMarco Mengoni vs. One Republic
Prossimo articoloLaura Pausini vs. Alicia Keys
Oceanboy si cimenta nella particolare tecnica del MASH UP!, tra le più diffuse tra i dj amanti del 2.0, che consiste nell'unire due o più canzoni di artisti, spesso distanti tra loro vuoi per genere piuttosto che per vocalità grazie all'ausilio di software e campionatori musicali. Il risultato finale è tanto più spiazzante quanto più è lontana la distanza fra gli artisti e le canzoni che utilizza nella realizzazione dei suoi mash up. E' un gioco sfizioso perché dimostra i mille punti di connessione possibili tra musiche che non cverrebbe mai in mente di associare. Ovviamente, molto sta alla fantasia, ma soprattutto alla perizia di cui è dotato chi dà vita a queste vere e proprie manipolazioni sonore. Il ''prodotto'' può dirsi ben confezionato, nel momento in cui questa fusione audio è corroborata dalle immagini video, dall'incursione e sovrapposizione dell'uno sopra l'altro. Sul web è già attiva una vera e propria scena musicale, essendo ormai in molti quelli che creano e quelli che vanno a caccia di queste creazioni. Ci vuole un giusto equilibrio tra gusto ed immaginazione per non scivolare in rigurgiti pacchiani: un registro giusto, che sembra non mancare a Oceanboy, come dimostrano gli altri esperimenti presenti nel suo canale ufficiale youtube.
CONDIVIDI

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here